Scoppia una nuova polemica sul comportamento del personale delle compagnie aeree americane, dopo quella che ha coinvolto la United Airlines. Questa volta si tratta della Delta Air Lines, compagnia che ha sede ad Atlanta. Il video mostra un uomo, un passeggero di 39 anni, Kima Hamilton, che, dopo aver utilizzato il bagno mentre l’aereo era fermo sulla pista per un ritardo di 30 minuti, discute con gli addetti alla sicurezza. Loro gli chiedono di scendere, gli spiegano che “ha violato il regolamento l’obbligo di stare seduti”. Ma l’uomo ribadisce più volte che si è trattato di un’emergenza, che non è riuscito a trattenersi. E aggiunge di avere regolare biglietto per stare a bordo. La scena, filmata dalle altre persone sedute a bordo dello stesso volo e pubblicata sui social, è finita su tutti i principali notiziari americani. Secondo il racconto fatto da Hamilton alla stampa, alla fine l’aereo è tornato al gate, e lì dipendenti della Delta hanno fatto scendere i passeggeri, per poi fare risalire tutti tranne Hamilton.