Per la prima volta in otto anni la Blizzard ha rilasciato una patch per StarCraft, il celebre gioco strategico in tempo reale uscito nel marzo del 1998, sistemando alcuni piccoli bug che lo affliggevano e migliorandone la compatibilità con le nuove versioni di Windows e di macOS, rendendolo inoltre completamente gratuito insieme all’espansione Brood of Wars.

Se non ne avete già avuto occasione in passato, questo potrebbe essere il momento giusto per provare StarCraft e scoprire il suo universo futuristico dove Protoss, Terran e Zerg si danno battaglia in un angolo remoto della Via Lattea. Il tutto nell’attesa dell’edizione rimasterizzata dell’RTS, in arrivo quest’estate, con cui Blizzard, in modo simile a quanto fatto da Microsoft per Age of Empires II, ha promesso di donare al gioco una grafica in alta definizione, fedele nel design all’originale, senza modificare in alcun modo le meccaniche di gioco. Il prezzo non è ancora stato rivelato.

Per poter giocare a StarCraft e StarCraft: Brood of War, nella loro versione originale, vi basterà andare sul sito della piattaforma Battle.net di Blizzard e scaricare gratuitamente la versione adatta alla vostra piattaforma.