L’interno del circolo Pd di via Cappellari, nel centro di Roma (dove si è trasferita la sede storica di via Giubbonari) nel giorno in cui gli iscritti al partito votano per il loro segretario.

La mozione Emiliano riesce a vincere per il momento solo al circolo Alessandrino nel V municipio, ma è un voto significativo perché è la roccaforte della coordinatrice romana della mozione Renzi, Michela Di Biase, che è anche capogruppo Pd al Consiglio comunale. Non solo, il V, dove la mozione Renzi perde di un voto, è anche il Municipio del capogruppo regionale Massimiliano Valeriani che appoggia la mozione Orlando, vincitrice per un voto.