se son esperti non li vogliamo

Gli incompetenti al potere: il curriculum è un optional

Dai ministri senza laurea alla vigilanza senza esperienza: ecco l’esercito della de-meritocrazia

di Virginia Della Sala

Pesto alla genovese di

Ogni giorno che Dio manda in terra, tutti i giornali e telegiornali d’Italia potrebbero titolare così in prima pagina o in copertina: “Fontana indagato per diffamazione” (Corriere), “Calabresi indagato per diffamazione” (Repubblica), “Molinari indagato per diffamazione” (Stampa), “Cusenza indagato per diffamazione” (Messaggero), “Sallusti pluricondannato e graziato per diffamazione” (Giornale), “Travaglio indagato per diffamazione” (il Fatto), […]

Tesi – “Imprecisioni in minima parte del testo”

Caso Madia, la difesa non regge: copiato anche l’esperimento

Nel testo non è indicato che il modello di analisi della flessibilità del lavoro è preso da lavori altrui

di Stefano Feltrie Laura Margottini
La polemica

Congresso, il Pd dà i numeri: per Renzi Emiliano resta fuori

Ultimo giorno nei circoli – La mozione dell’ex premier continua a divulgare bollettini trionfali, ma Orlando denuncia anomalie

riconferma?

L’ombra del crac di Vicenza minaccia la poltrona di Visco

Il governatore di Bankitalia in scadenza rischia per i disastri nella vigilanza su BpVi e Veneto Banca. Ora è in balia dei controllori europei, tra cui il suo concorrente Ignazio Angeloni

Commenti

Rimasugli

Dazi, Russia e altri incubi: si dormiva così bene…

La nostra teoria è che non lo facciano apposta. E s’intende i media mainstream a raccontare fregnacce, anche dette fake news. È la loro reazione al riemergere di una cosa che non conoscono: la politica. Non sembri paradossale: i media si occupano molto dei politici, ma assai poco di politica, cioè del conflitto – si […]

Il Vangelo della domenica

Un morto può rivivere? Per chi crede in Gesù pure la morte è vinta

Si completa in questa ultima domenica di Quaresima il trittico battesimale che introduce nel mistero pasquale, che non è solo memoria della morte e risurrezione del Signore Gesù. Infatti, come osserva San Paolo, con il battesimo noi siamo stati sepolti con Cristo per risorgere con lui a vita nuova (cfr Col 2,12). E così dopo […]

di Mons. Domenico Mogavero
Fatti chiari

L’Isis è meno forte di quanto appare: lo dicono i numeri

L’attacco in auto e colpi di coltello a Westminster e gli arresti di tre jihadisti kosovari a Venezia ci dicono che il rischio terrorismo resta alto. Ma l’analisi di quanto accaduto in questi anni ci racconta pure che la forza del sedicente stato islamico è stata da tutti sopravvalutata. Dal punto di vista militare l’Isis […]

Politica

Il programma

L’esordio del nuovo capo Anm: “Social network pericolosi”

“Sicuramente tra le varie cose che l’Anm dovrà fare è un po’ di training ai colleghi sull’uso dei social network, nel senso che bisogna stare molto attenti perché sembra a volte una dimensione privata ma in realtà privata non è”. Lo ha detto il neopresidente dell’Anm, Eugenio Albamonte, rispondendo ad una domanda sul post del […]

L’anticipazione

Se lo Stato disarma, dilaga il “fai da te”

Legittima difesa – ”La gente si sente insicura perché il sistema non dissuade i criminali”

di Sebastiano Ardita e Piercamillo Davigo
Il ritratto

Davigo, un anno in trincea: Renzi-bluff e l’aiutino a Canzio

Presidenza – Albamonte succede al giudice di Tangentopoli al vertice dell’Associazione nazionale dei magistrati

Cronaca

La polemica

La carne in provetta può salvare il mondo (forse)

Cibo per tutti – Lo scrittore argentino Martín Caparrós avverte: sarà una rivoluzione ma le multinazionali sono pronte ad approfittarne

di Martín Caparrós
commissione Antimafia

Elenco degli iscritti: il Grande Oriente denuncia la Bindi

La comunione massonica Grande Oriente d’Italia ha presentato una denuncia alla magistratura chiedendo di valutare la liceità del sequestro degli elenchi degli iscritti calabresi e siciliani operato dalla Finanza alcune settimane fa su richiesta della commissione Antimafia presieduta da Rosy Bindi. Il Goi spiega che dopo la notifica al Presidente della Commissione Parlamentare d’inchiesta e […]

Il nuovo corso

Panico in tv, ora cadono in letargo pure gli ospiti

Sogni d’oro – A lanciare la moda fu Andreotti: dalla Perego fu portato via, poi tornò come nulla fosse

di Selvaggia Lucarelli

Economia

Le tariffe per l’estero

L’addio al roaming non s’ha da fare: rischio di rinvio al 2018

Mancherebbe veramente poco per l’entrata in vigore dell’abolizione, a partire dal 15 giugno, dei costi aggiuntivi che gli operatori telefonici addebitano ai clienti europei quando usano il cellulare in un Paese diverso dal proprio. Ma il condizionale è d’obbligo perché, secondo l’ultimo rapporto del Berec (l’Agenzia che riunisce i regolatori nazionali del settore delle Tlc), […]

Torino

Tutti contro Appendino: l’opposizione manda il suo bilancio davanti ai giudici

Al Tar – Dalla sinistra alla Lega: “Norme violate e zero democrazia”

Sportività

Le fatiche di Lotti per spedire in buca i soldi alla Ryder cup

Passioni – Il ministro riprova a dare la garanzia da 97 milioni alla gara di golf. E va a inaugurare il campetto degli amici Pd

di Pierluigi Giordano Cardone e Lorenzo Vendemiale

Mondo

Riciclato – Da ministro di Milosevic all’Europa

Aleks, l’opportunista nuovo padrone dell’orgoglio serbo

Oggi il premier Vucic può diventare presidente: metterà al suo posto un fido e continuerà a flirtare tra Ue e Russia

di Guido Rampoldi
Pesci d’aprile

Georgio, da ministro a stilista e altre burle

Bufale british – Il Guardian e la linea d’abbigliamento dell’ex cancelliere dello Scacchiere

Francia

Macron nella tana della lupa e il fronte anti-“barbari”

Il candidato ex ministro di Hollande a Marsiglia fa appello anche alla destra per battere la Le Pen anti-Ue e si allea con il potente governatore Estrosi che “tradisce” Fillon

Cultura

Graphic Novel

Quell’Orientali’s Karma di Venezia (a fumetti) che va al Premio Strega

Il legame di identità condivise ma opposte con il grande nemico turco: le nostre “Mille e una notte”

Anniversario – Il cofanetto deluxe a 50 anni dalla pellicola

Brexit, ma non per Antonioni: gli inglesi celebrano “Blow Up”

Era il centro della rivoluzione più iconica del secondo dopoguerra. Era the place to be. E Michelangelo Antonioni l’aveva capito. Il suo Blow Up – indiscusso manifesto cinematografico della Swingin’ London – celebra in questi giorni i primi cinquant’anni dall’uscita nelle sale italiane ed europee e, il prossimo maggio, dalla Palma d’oro a Cannes. La […]

L’intervista – Alessandro Haber

Tradisco, bevo, mi annoio e ho preso schiaffi da Bene. Ma in teatro sono un altro

L’attore: “Mi chiamano maestro, mi sento ancora un precario. A 70 anni”