“Abbiamo chiesto incontro con istituzioni. Senza risposte in 7 giorni ci saranno proteste estreme”. La protesta dei terremotati di Amatrice (Rieti) e di alcuni comuni delle Marche colpiti dal sisma dei mesi scorsi davanti al Pantheon a Roma. Francesco Pastorella, rappresentante del comitato ‘La terra trema‘ spiega dal megafono le ragioni del sit-in, compreso l’ultimatum alle istituzioni.