Prologo della puntata odierna di Striscia La Notizia, in onda ogni sera su Canale 5 alle 20.30 (qui la puntata integrale). Il primo argomento affrontato dai conduttori Ficarra e Picone è il caso Madia. “Il ministro ha detto che querelerà i giornali per averla accusata di aver copiato“, spiega Picone. “E speriamo che la querela la scriva lei“, commenta Ficarra. Si passa poi al monito di Beppe Grillo al M5s, che ha invitato a non arrabbiarsi più e a essere propositivi. “Mi raccomando, 5 Stelle” – puntualizza Ficarra – “siate propositivi, altrimenti Grillo si incazza”. Picone si sofferma sulla data della primarie Pd: “Si voterà solo il 30 aprile dalle 8 alle 20”. “Per pentirvene, invece, avete tutto il tempo che volete“, osserva Ficarra. Nel finale, Picone menziona il caso di Nicole, la bimba di Bari che ha scritto al sindaco Decaro una letterina, nella quale chiede come si fa a diventare primo cittadino. “Nicole, come si fa?” – spiega Ficarra – “Intanto comincia a fottere le merendine ai compagni di classe…