“Armati” di cartelli con scritto “Poletti chieda scusa” i senatori della Lega Nord hanno inscenato una protesta nell’Aula di Palazzo Madama contro il ministro del Lavoro Giuliano Poletti che ieri aveva detto che più di un curriculum per trovare lavoro era meglio una “partita di calcetto. Il capogruppo Gian Marco Centinaio ha anche esibito una palla di gomma blu da “consegnare al ministro del Lavoro”.