Virginia Raggi? Ci sentiamo spesso, l’ultima volta qualche settimana fa. Capita che ci confrontiamo. Lei è molto forte e determinata, non ha bisogno dei miei consigli“. Così il sindaco di Torino, Chiara Appendino, si esprime sulla collega Virginia Raggi, durante “L’Intervista”, su Sky Tg24 (canali 100 e 500 di Sky e canale 50 del digitale terrestre). E aggiunge: “Io credo che Virginia abbia una dote che non appartiene a molti politici e rappresentanti del governo e delle istituzioni: sa riconoscere i propri errori, ci riflette sopra. E non è da tutti”. Poi si pronuncia sulla forza della sua giunta comunale: “Noi avevamo fatto una promessa in campagna elettorale: tagliare di almeno il 30% i costi degli staff e delle nomine politiche associate. Lo abbiamo fatto, anzi abbiamo ridotto del 50% questi costi. Io ho scelto una squadra che mi supporta. E credo che la forza di Torino sia la compattezza del nostro gruppo. Abbiamo scelto gli assessori prima del voto e abbiamo costituito una squadra, dove non ci sono correnti e ogni assessore non rappresenta un pacchetto di voti o interessi specifici”. Sempre nel corso dell’intervista la sindaca di Torino ha spiegato anche l’ intenzione di aprire un contenzioso con il Governo per avere 61 milioni di euro.