“Vorremmo sapere perché assistiamo a questa difesa ostinata nei suoi confronti. Forse perché Lotti è il braccio destro di Renzi? E se cade lui viene giù il Governo? E questo vi preoccupa perché rischiate di tornare alle urne ed essere giudicati dagli elettori che in questi 4 anni avete sistematicamente tradito. E soprattutto, se cade il Governo voi perdete la pensioncina che vi volete tenere stretta”. Sono le parole che la senatrice Paola Taverna ha pronunciato in Senato, illustrando la mozione di sfiducia al ministro Luca Lotti presentata da Movimento 5 stelle. “Lei, ministro Lotti, è indagato per reati gravissimi per chi ricopre incarichi di governo: il tema non è l’avviso di garanzia, ma la gravità delle accuse. E per capire che le accuse sono gravi non dobbiamo aspettare le sentenze della magistratura. Ministro Lotti – ha concluso- abbia un sussulto di dignità, chieda scusa agli italiani e torni finalmente a casa. Perdendo lei gli italiani non perderanno niente”.