Almeno diciannove persone sono morte in un incendio divampato mercoledì nell’orfanotrofio Virgen de la Asunción di San José Pinula, in Guatemala. I vigili del fuoco riferiscono che più di venti persone sono rimaste ferite. Le cause dell’incendio sono ancora da accertare.

Secondo quanto riportato dalla Bbc, in passato l’orfanotrofio era tenuto sotto controllo dall’ufficio guatemalteco per i diritti umani per sovraffollamento e presunti abusi su minori. Nella giornata di martedì, la polizia era intervenuta per una rivolta durante la quale 60 bambini erano fuggiti dall’istituto: alcuni avevano riferito di aver subito maltrattamenti. La struttura, in grado di ospitare circa 400 persone, ne accoglieva almeno 540.