La masturbazione femminile è una strada diretta verso Satana”. Il bizzarro anatema non arriva da qualche esorcista di sacra romana chiesa, ma da un presunto predicatore del web che si nasconde dietro lo pseudonimo di Mack Major. “Autore” di punta della casa editrice statunitense Eden Decoded che darà tra qualche giorno alle stampe l’ultima fatica di Major, tal Diva Goddess Queen. Saggio con un sottotitolo esplicativo: “Rompere i robusti legami dell’anima con la lussuria e i demoni del sesso”. “Perché si è attratti dal vedere film pornografici quando ci si era giurati di non vederne più?”; “perché si ha la sensazione inquietante che qualcuno ti stia guardano quando si tenta di masturbarsi nella propria camera da letto e non c’è nessuno in casa?”; “perché di notte si fanno strani sogni in cui qualcuno entra nella vostra camera da letto e fa sesso con voi, oppure sognate di fare sesso con serpenti, o di essere fisicamente soffocati, picchiati, violentati?”. A queste e altri importanti domande prive da sempre di soluzione il libro di Mack Major fornirà risposte altamente “shock”: “I vangeli descrivono il diavolo come un ladro che viene a rubare, uccidere, distruggere. I demoni sono reali e il loro obiettivo numero uno è convincerti che non esistono. E’ quindi giunto il momento per voi di riappropriarvi della vostra vita, recuperare il vostro potere e ritrovare la libertà di camminare da soli”.

Anche se il focus di genere di Diva Goddess Queen è tutto incentrato sulla donna e relativa attitudine masturbatoria. Sulla “sua” pagina Facebook, Make Major ha spiegato: “Troppe donne cristiane stanno perdendo la loro possibilità di salvezza perché si masturbano. Dildo e sex toys in generale vengono usati da migliaia di anni in riti sessuali demoniaci. Era l’atto con cui le società antiche pagane adoravano i loro dei malefici”. Insomma il consiglio oltretutto pratico del fantomatico autore è proprio di sbarazzarsi dei “sex toys” presenti nel proprio comodino o armadio: “Finché li si dispone in casa si lascia una porta aperta al demonio per accedere alla vostra vita e alla vostra volontà”. Diva Goddness Queen non è il primo libro di Mack Major a finire sul mercato con un bel codice Isbn. Fino ad oggi ci sono stati “Hedonism – Destoying demonic sexual strongholds”, “Saving (Sexy) e still single”, l’elogio assoluto dell’affettività relazionale proveniente dallo sposarsi; “Seduced by the serpent”, un durissimo j’accuse contro lo yoga e il sesso tantrico; ma anche qualcosa come “Jesus the millionaire”, apologo un po’ più materialistico su come si può “cancellare la maledizione della povertà e del non avere mai abbastanza per vivere”.

Un revivalismo religioso tipicamente “Bible Belt” Usa con un tocco 2.0 che risuona tra le parole di Mack Major e dei volumi della Eden Decoded e che, oltretutto, si getta sul nervo scoperto del “dibattito” politico statunitense dell’era Trump con tanto di considerazione su identità nazionale e catalogazione razziale, come sulla dittatura dei media che non raccontano il vero, anatema lanciato stavolta dal supremo commander in chief. “E’ vero i media manipolano la tua mente con le fake news”, spiega Major in un post. “Spegni la tv per un po’, smetti di ricevere notizie dai social media. Molti di voi in questo momento vengono condizionati contro Dio e contro Cristo, e succede ogni singola vota in cui si sfogliano le pagine in cui si disonorano le cose di Dio e si promuovono peccato e follia. Informati meglio sugli argomenti politici e riprenditi la tua mente e la tua libertà. Cristo è venuto per renderci liberi e non per essere schiavo dei mezzi mediatici che trasmettono le dottrine dei demoni 24 ore su 24”. Ardimentose riflessioni un po’ fuori controllo anche se molto appassionate. Meglio rimanere dalle parti del tema caldo per il buon Major, con una delle sue frasi storiche che hanno fatto il giro dei social: “Il clitoride è il campanello del Diavolo”.