Nel filmato, registrato dalla bodycam di un poliziotto di Baltimora, il consigliere comunale Robert Stokes viene fermato per un controllo di polizia dopo aver commesso due infrazioni: non si è fermato a uno stop e ha svoltato senza mettere la freccia. Oltre alla presenza di due fanalini posteriori rotti. Stokes, quindi, viene invitato a scendere dall’auto e appare fin da subito poco sobrio. Insospettito dal suo atteggiamento e dal forte odore di alcol, l’agente gli chiede se abbia alzato un po’ il gomito e lui risponde di aver bevuto soltanto una birra. Il controllo procede come da manuale, o quasi. Infatti, al consigliere non viene fatto fare l’alcol test e viene lasciato andare con un semplice ammonimento e con l’obbligo di parcheggiare la sua auto lì affianco, perché incapace di guidare.  La diffusione del filmato ha scatenato non poche polemiche per il trattamento riservato a Stokes, considerato da molti “troppo morbido”, e diverso solo per la carica da lui ricoperta. Un portavoce della polizia ha risposto alle accuse affermano che il poliziotto ha “gestito la situazione con discrezione e professionalità“.