DIRITTI ZERO

La guerra di Dj Fabo per “uscire dal buio”: in Svizzera per morire

Eutanasia – Cieco, immobilizzato a letto dopo l’incidente, il musicista ha lanciato tre appelli al capo dello Stato per “finire la vita nel proprio letto”

Ma mi faccia il piacere di

Orgia et labora. “Mi sono convertito alla Madonna durante un’orgia” (Paolo Brosio, Libero, 20.2.2017). Quel giorno aveva molto tempo libero. Vedi sopra. “L’ultima versione di mamma Bossetti: ‘Sono stata inseminata a mia insaputa’” (Il Giornale, 14.2). Lei invece no. Slurp. “Concluso ripetendo la mia definizione: tu sei il padre nobile della sinistra e della democrazia […]

In televisione

Il ritorno sbiadito di Renzi con l’incubo D’Alema e papà

“Scissione nel Pd gestita dall’ex premier, non scappi e mi sfidi alle primarie”

Piazza Vittoria

Bucarest, la corruzione e l’ombra di Ceausescu

La protesta contro il governo e la legge “salva ladri” è andata avanti senza sosta dal 31 gennaio. È la più grande mobilitazione dalla fine della dittatura

di Michela A. G. Iaccarino
Il commento

QueI fuorilegge per la dignità

Alla fine forse Fabo morirà perché voleva morire, ma morirà come non voleva morire. In un paese lontano dal suo, in una camera senza foto e senza ricordi. Ignorato dal Parlamento italiano. E nonostante il grido d’aiuto emesso con un tubo in gola e la speranza di essere ascoltato. L’ha accompagnato sabato in Svizzera Marco […]

di Selvaggia Lucarelli

Commenti

Scripta Manent

L’Europa avrebbe tanto bisogno di un Caracalla

Oggi l’Europa è travagliata dal fenomeno dell’immigrazione e tribola sotto i populisti più detestabili, da Le Pen a Salvini; eppure nella Roma del II secolo d.C. non è che la musica fosse così diversa. Dalla più becera intolleranza non andavano esenti neppure i circoli letterari. È Giovenale ad aver lasciato un segno preciso con la […]

cosa resterà…

Amo Zoff, altro che Cabrini!

Andavano tutte pazze per Cabrini! Viso da cherubino incorniciato da ciocche sbarazzine che sembravano scolpite tanto erano perfette. Il principe azzurro che nel gioco del “ce l’ho, ce l’ho, mi manca” delle figurine Panini, dalle mani dei maschi passava a quelle delle ragazze che lo appiccicavano sulle pagine segrete del diario tra mille cuoricini e […]

di Benedicta Boccoli
Lo stivale rovesciato / Salvini e le palme Ordinario razzismo

A marzo Matteo arriva a Napoli: un “pernacchio” lo seppellirà

Appello, sentito, di cuore e urgente, agli amici e compagni napoletani. Ma anche agli arancioni seguaci del sindaco Gigino, ai centri sociali, ai neoborbonici e agli affezionati eredi del pensiero e del regno duesociliano. L’11 marzo arriverà a Napoli Matteo Salvini. Con barba, panza e brutte idee al seguito. Verrà a chiedere il vostro voto […]

Politica

Sfida a Matteo

Di Battista: “Stop vitalizi, #bastaunsì”

“C’è chi non vuole votare perché aspetta il 15 settembre per maturare l’ennesimo privilegio: una grande pensione anticipata. Ebbene domani il M5S presenterà una bella proposta: una riforma del trattamento pensionistico dei parlamentari per renderlo tale e quale a tutti i ‘comuni mortali’. Caro Renzi, dai uno sguardo alla nostra proposta e poi dì a […]

L’intervista

“Cari D’Alema e Bersani, è tardi per uscire dal Pd”

Antonio Pizzinato – Lo storico segretario della Cgil e il bilancio (in rosso) della sinistra di governo: “Si è scordata i diritti e la Costituzione”

i soliti affari

Inchiesta Consip, mercoledì Emiliano in procura: sarà sentito sugli sms di Lotti

Russo, Romeo e l’appalto da 2,7 miliardi

Cronaca

In Venezuela

Imprenditore ucciso, arrestato il figlio

Sembrava una rapina finita male, i sicari ad attendere la vittima nella sua auto parcheggiata davanti a casa, pronti a fare fuoco. Quello che ha scoperto la polizia è stato invece un delitto premeditato: Bruno Allio, l’imprenditore di 60 anni che tempo fa aveva lasciato il Cuneese per cercare fortuna a Maracaibo (Venezuela), è stato […]

il Salario accessorio

Tanti soldi a Palazzo Chigi, pochi alla scuola

Il salario accessorio nel pubblico impiego rappresenta fino a metà della busta paga o solo un decimo, tanto che, guardando ai diversi comparti, tra il più basso e il più alto la differenza supera i 20mila euro. A scattare la foto sulla giungla dei contratti è l’Aran. Nella classifica dei trattamenti accessori vince la presidenza […]

In una palazzina a Catania

Esplode bombola del gas: un morto e 4 feriti

Un boato nella notte. Così violento che la gente è scesa in strada pensando a un terremoto, o a una bomba. Ma la deflagrazione, che ha distrutto una parte di un palazzo di tre piani nella centrale via Crispi di Catania è dovuta allo scoppio di una o più bombole di gas. Il bilancio è […]

Economia

Micro & Macro

La lista dei miracoli di Marine Le Pen: via l’euro e spariranno tutti i problemi

Le ricette del Front National combinano estremi incompatibili: ritorno al franco e deficit ma anche protezionismo

Nascere in Sicilia è ancora un parto

In Sicilia sono ancora sette i punti nascita fuori dagli standard di sicurezza che la Regione continua a tenere aperti: hanno una media di 300 parti l’anno, molto al di sotto dei mille previsti dalle linee guida del ministero della Salute (risultato dell’accordo Stato-Regioni del 2010). A denunciarlo è stato il sindacato dei medici italiani […]

Rifiuti tossici, riciclare si può. Ma gli italiani non lo sanno

Ora è possibile smaltire gratuitamente nei negozi telefonini e tablet fino a 25 cm

di Patrizia DeRubertis

Italia

Umanità invisibile

Le tende dei folli: Bobo e gli altri clochard romani

Italiani o stranieri: c’è chi studiava Dante e ora dipinge versi per sopravvivere e chi ignora il posto in cui è nato. Sono le persone che vivono per terra e rischiano di mimetizzarsi con l’asfalto

di Mimmo Calopresti
FOCUS

La scelta del Governo

Il ministro dell’Interno Marco Minniti il 17 febbraio scorso ha annunciato le novità del decreto legge “Disposizioni urgenti per l’accelerazione dei procedimenti in materia di protezione internazionale, nonché misure per il contrasto dell’immigrazione illegale”. Cambierà il nome: si chiameranno Centri di permanenza per il rimpatrio. Verrà aperto un per ogni Regione per una capienza totale […]

97 donne tra le sbarre del Cie: sono raddoppiate in un mese

I nuovi Cie saranno completamente diversi”. È stato l’impegno del nuovo ministro dell’Interno Marco Minniti, subito dopo il giuramento. Nel frattempo – con un decreto legge approvato a febbraio – nel Centro di identificazione ed espulsione (Cie) di Ponte Galeria, nella periferia di Roma, nulla è cambiato. Anzi: il numero delle sue ospiti, tutte donne, è […]

Mondo

Storia&Geografia

Trump va a zig-zag e gli altri seguono

Il presidente degli Stati Uniti, giorni fa, è incorso in un errore strano per uno che tutti ritengono la persona più informata del mondo. Ma la rete fa scherzi a tutti. E qualche esplorazione nella sezione “complotti” deve avere persuaso Trump di un attentato in Svezia. Non è il peggio (i paesi “colpiti” possono sempre […]