La certezza è che Mauro Moretti in Cina per il quarto Business forum organizzato dall’agenzia Ice e da Confindustria ci andrà. E, fa sapere l’ufficio stampa di Leonardo Finmeccanica a ilfattoquotidiano.it, parteciperà alle tavole rotonde con le controparti cinesi, nell’ambito di un programma che vede quello aerospaziale tra i settori prioritari. Meno chiaro è se dal punto di vista formale la partecipazione dell’amministratore delegato del gruppo pubblico, recentemente condannato a 7 anni per la strage ferroviaria di Viareggio in quanto ex numero uno di Rete ferroviaria italiana, sia stata in qualche modo rimodulata per ragioni di opportunità. Secondo l’agenzia di stampa specializzata Avionews, infatti, inizialmente era previsto che il manager facesse parte della delegazione istituzionale guidata dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che sarà nella Repubblica popolare dal 21 al 26 febbraio, ma “secondo alcune fonti autorevoli sarebbe stato escluso”.

Il gruppo ha smentito a stretto giro, annunciando di aver “già avviato ogni più opportuna iniziativa, anche giudiziale, volta a tutelare al meglio i propri interessi e la propria immagine nonché a richiedere un congruo risarcimento dei danni causati” da “notizie false volte a denigrare e diffamare l’amministratore delegato e direttore generale di Leonardo, Mauro Moretti, nonché la società stessa”.

Nel mirino di Leonardo c’è il sito Dagospia, che lunedì ha rilanciato l’indiscrezione di Avionews in cui si fa anche cenno al presunto “isolamento del manager” dopo la sentenza. Già nei giorni scorsi il portale di Roberto D’Agostino aveva pubblicato un retroscena secondo cui Moretti – che è stato scelto da Matteo Renzi per guidare la ex Finmeccanica nel 2014 e il cui mandato scade il prossimo aprile – punta a “conquistare le grazie di Mattarella”, che peraltro a settembre gli ha conferito il premio nazionale per l’innovazione, “per conservare il posto in piazza Montegrappa” in occasione del rinnovo dei vertici delle partecipate pubbliche.

“A differenza di quanto riportato oggi dal sito, che peraltro rilancia indiscrezioni pubblicate da un altro sito”, fa sapere l’azienda, “l’ingegner Moretti è già partito per la Cina, dove parteciperà ai lavori del IV Business Forum Italia-Cina” presieduto per la seconda volta da Marco Tronchetti Provera, ad della Pirelli, venduta due anni fa ai cinesi di ChemChina. Del resto Leonardo ha venduto alla Cina decine di elicotteri per usi civili e lo scorso anno si è aggiudicata un contratto per quattro radar di controllo del traffico aereo.