Battibecco in diretta tra Gennaro Migliore, del Pd, e il giornalista Primo Di Nicola, entrambi ospiti di Omnibus, su La7. Al centro della discussione, a tratti molto accesa, i vitalizi, su cui Di Nicola, con Antonio Pitoni e Giorgio Velardi, ha da poco pubblicato un libro-inchiesta, dal titolo “Orgoglio e vitalizio” (in edicola con Il Fatto e in libreria). “Lei ha passato 25 anni in Transatlantico e solo ora si è ricordato della questione dei vitalizi” ha attaccato il deputato democratico. “Le prime rivelazioni sugli assegni dei politici sono state fatte dall’Espresso già nel 1999 – ha replicato il giornalista – La classe politica ha avuto tutto il tempo di cancellare questa vergogna. Voi vendete fumo con le proposte di legge che andrebbero fatte, quando basterebbe una semplice delibera dell’ufficio di presidenza”