Maurizio Crozza 8

Ha trovato una misura perfetta per il Festival, certamente complice anche la formula del collegamento (esorcizzando così gli incidenti sanremesi in diretta). Il codice di Sanremo è un misto tra politica, attualità e temi festivalieri, le battute sono veloci e brillanti. Non si ripete, non è mai stucchevole ma soprattutto, soprattutto, non è trombone. Il che lo distingue dalla cifra del Festival, che quando tocca argomenti “sociali” suona tutte le trombe dell’Apocalisse. Siccome si parla molto di donne e diritti connessi, da segnalare che la sua menzione del gender gap salariale centra un tema ben più dirimente per le donne della possibilità di mostrare in eurovisione l’abilità della propria estetista nella ceretta all’inguine.