Probabilmente è stato uno spray urticante quello che ha scatenato il panico, facendo scappare verso l’uscita i fan. È successo la sera del 28 gennaio al teatro Concordia di Venaria, prima cintura di Torino, durante il concerto dei rapper Guè Pequeno e Marracash. Poco dopo le 22, alcuni dei circa mille spettatori hanno iniziato a lamentare bruciore agli occhi e alla gola. Molti ragazzi hanno iniziato a correre verso l’uscita e il duo è stato costretto a interrompere l’esibizione. L’edificio è stato evacuato dalle forze dell’ordine e sul posto sono intervenuti anche gli esperti del nucleo batteriologico Nbcr. Campioni di aria sono stati prelevati e verranno analizzati per risalire alla sostanza che è stata spruzzata. Secondo gli investigatori, potrebbe trattarsi di uno spray al peperoncino. Se così fosse, le indagini cercheranno di capire come sia stato possibile eludere i controlli e portare lo spray nel teatro. Il concerto è ripreso dopo un paio d’ore.