Falso cieco scoperto a Torre del Greco (Napoli). L’uomo, che percepiva indebitamente la pensione di invalidità civile in quanto riconosciuto cieco assoluto, è stato raggiunto da un decreto di sequestro preventivo di beni, emesso dal gip di Torre Annunziata ed eseguito dai finanzieri del Comando provinciale di Napoli. Grazie al contributo di immagini e video, i finanzieri hanno accertato come l’uomo fosse in grado di svolgere autonomamente e quotidianamente molteplici attività, dal camminare senza alcun ausilio o supporto anche in luoghi affollati, leggere e consultare il proprio telefono cellulare, o guardare la tv. I militari hanno constatato tra l’altro come l’uomo fosse un assiduo frequentatore di una sala scommesse, all’interno della quale, con altri avventori, assisteva in tv a eventi sportivi di vario genere. I finanzieri hanno sottoposto a sequestro preventivo beni per 92mila euro, somma considerata l’ammontare complessivo del trattamento previdenziale indebitamente percepito. L’uomo è stato denunciato all’autorità giudiziaria per truffa ai danni dello Stato.