La 17enne italiana Maria Vittoria Viviani è stata espulsa al primo turno degli Australian Open Juniores durante il match a Melbourne contro la cinese Xi Yu Wang. Al termine del primo set, vinto 6-2 dalla cinese Xin Yu Wang, l’azzurra per il nervosismo ha tirato la palla con rabbia, colpendo involontariamente un raccattapalle senza procurargli nessun danno. Ma, nonostante abbia chiesto immediatamente scusa per l’incidente, il giudice di sedia ha deciso di squalificarla. Ora la Viviani non potrà giocare neanche il doppio. Per lei si trattava del primo Slam e l’esordio agli Australian Open.