Lupo e Nuvola, i pastori abruzzesi nati e cresciuti all’Hotel Rigopiano, non so come, sono riusciti a raggiungere la mia contrada, una frazione di Farindola (Villa Cupoli) sani e salvi.
Questo non può di certo colmare il vuoto e la distruzione che attraversa un paese in ginocchio ancora speranzoso, nell’attesa soltanto di notizie positive, me in prima persona. Ma questi due bellissimi cagnoloni, rivedendoli, di certo sono riusciti a farmi tornare a battere il cuore, almeno per qualche secondo, riportando la speranza”. Martina Rossi, da gennaio barista dell’Hotel Rigopiano, posta su Facebook l’immagine di due dei sei cani di Roberto del Rosso, proprietario dell’albergo e attualmente disperso. Loro sono riusciti a scampare alla valanga, mentre non si hanno ancora notizie di Neve e di due cuccioli. Uno dei piccoli, secondo quanto scrivono gli utenti sulla bacheca, è invece stato salvato. I tre, nati a inizio dicembre, rimanevano al caldo nel locale della caldaia.