Alle prime luci dell’alba i Carabinieri del Comando Provinciale di Milano hanno effettuato un servizio di controllo presso il campo nomadi di via Chiesa Rossa. Sul posto sono stati impegnati circa 100 uomini dell’Arma, sono state eseguite delle perquisizioni che hanno riguardato, in particolare, un 35enne e un 41enne, ritenuti responsabili di una rapina aggravata, avvenuta il 20 dicembre scorso, proprio all’interno dell’insediamento, ai danni di 3 cittadini marocchini. Questi ultimi si erano recati sul posto per il ritiro di alcuni elettrodomestici in cambio di 25.000 euro ma, una volta consegnato il denaro, erano stati minacciati con delle pistole, malmenati e allontanati.