C’è anche l’autista di Kim Kardashian tra le persone arrestate ieri in tutta la Francia per la rapina e sequestro di persona nella camera d’albergo a Parigi dell’attrice ad ottobre 2016. L’uomo – riporta Sky News, citando una fonte della polizia – l’ha portata in giro per la capitale transalpina durante la settimana della moda, prima che venisse derubata. Gli inquirenti stanno cercando di stabilire adesso se l’autista abbia passato le informazioni sugli spostamenti della moglie di Keyne West al gruppo, di cui molti membri sono legati alla malavita e vanno dai 20 ai 72 anni.

Nel corso della retata compiuta il 9 gennaio dalle forze dell’ordine è stata scoperta una grande quantità di contante, circa 300mila euro. Lo riferiscono i media locali citando fonti vicine al caso e aggiungendo che al momento i gioielli rubati, dal valore complessivo stimato di 9 milioni di dollari, risultano introvabili. Accusati di rapina a mano armata, sequestro di persona e associazione a delinquere, i sospetti arrestati rimangono in custodia.