Uno scherzo da burloni, per omaggiare il risultato del referendum sull’uso ricreativo della marijuana. Così gli abitanti di Los Angeles si sono svegliati nel primo giorno del 2017 e, al posto della famosa scritta “Hollywood” sulle colline che sormontano la metropoli, hanno potuto leggere Hollyweed. La polizia, che indaga per la violazione dell’area (recintata e controllata da telecamere) ha comunicato che a compiere l’azione sarebbe stato un uomo solo durante la notte di Capodanno.

Non è la prima volta che l’insegna viene presa di mira dai burloni. La stessa scritta Hollyweed era apparsa ai cittadini californiani il primo gennaio del 1976. Anche in quel caso si trattava di una reazione all’approvazione di una legge sull’uso delle droghe.