A luglio Nintendo sorprese tutti annunciando il Nintendo Classic Mini, una riedizione in miniatura della celebre console anni 80 con preinstallati 30 dei titoli più significativi dell’epoca, che arrivato sugli scaffali durante la prima metà di novembre ha fatto segnare in pochi giorni il tutto esaurito.

Ad inizio dicembre, secondo quanto rivelato su twitter da @trademark_bot,  pare che Nintendo abbia depositato la registrazione del brevetto di un design inconfondibile, quello del controller SNES. Da quel momento sul web si è iniziato a speculare sull’arrivo di un Super Nintendo Classic, riedizione della console a 16bit nipponica che ha venduto poco meno di 50milioni di unità tra 1990 ed il 2003 (anno di fine vendita in Giappone), forte sia del successo di vendite del mini NES sia del fatto che l’hardware di quest’ultima sia già sufficiente ad emulare lo SNES ed eseguirne i giochi.

Cosa si nasconde davvero dietro il nuovo brevetto non ci è dato sapere: potrebbe essere destinato al mini Super Nintendo, come da speculazioni, cosi come essere un controller per il Nintendo Switch, la prossima console in arrivo dal Sol Levante nel corso dek 2017. In entrambi i casi  non resta che attendere il 13 gennaio per scoprire, forse, qualcosa di più.