No ai pigiama party nei punti vendita Ikea. Il gigante svedese dei mobili componibili diffida gli adolescenti a nascondersi nei store per improvvisare la notte pigiama party illegali che, solo quest’anno, sarebbero stati 10 in tutto il mondo quest’anno, secondo un rapporto della BBC.

La mania di trascorrere la notte fra i divani e letti dei negozi Ikea, sembra abbia preso il via da due YouTuber del Belgio che hanno trascorso una notte in un negozio dopo essersi nascoste in un armadio per circa tre ore per evitare di essere scoperte dai dipendenti. Il video, ovviamente pubblicato su YouTube, ha raccolto oltre 1,7 milioni di visualizzazioni. Mentre poco tempo fa due ragazze di 14 anni sono state scoperte dai dipendenti Ikea dopo aver trascorso la notte presso la filiale svedese di Jonkoping. Tuttavia, le due adolescenti non sono state accusate dall’azienda, che non ha sporto denuncia.

Il portavoce di Ikea in Gran Bretagna ha spiegato alla BBC: “Apprezziamo il fatto che alcune persone sono interessate ad Ikea e vogliono creare esperienze divertenti”. Tuttavia, aggiunge, “la sicurezza dei nostri collaboratori e dei clienti è la nostra massima priorità e per questo noi non permettiamo pigiama party nei nostri negozi”.