Dopo 3 anni di rapporto, Djokovic decide di cambiare allenatore, rinunciando al supporto di Becker. E’ stato il campione serbo a rompere gli indugi annunciando l’interruzione del suo rapporto professionale, nel box del n.2 del mondo da dicembre 2013.

Con il supporto dell’ex tennista tedesco, Djokovic ha conquistato 25 titoli, tra i quali 6 Slam e 14 Masters 1000. Si chiude così un sodalizio tra i più rappresentativi del tennis contemporaneo.