Dopo il derby della capitale giocato domenica 5 dicembre e vinto per 2-0 dalla Roma contro la Lazio, il web è impazzito per il video del vigile in servizio allo stadio Olimpico che esulta dopo il secondo gol dei giallorossi, firmato da Nainggolan. Il filmato è stato girato negli istanti successivi alla rete del centrocampista belga e mostra l’agente agitarsi e saltare al grido “ma che siete venuti a fà”. Il lunedì dopo la vittoria però, per il vigile-tifoso è arrivata la brutta notizia: punito per avere tenuto un comportamento “inopportuno e poco professionale”.

Lo ha spiegato in una nota Diego Porta, comandante del Corpo di polizia locale di Roma Capitale: “È stato avviato un procedimento disciplinare nei riguardi del motociclista del Gpit (Gruppo pronto intervento traffico) che, in servizio al derby domenica scorsa presso lo stadio Olimpico, ha assunto in uniforme comportamenti da tifoso del tutto inopportuni e poco professionali“. “Episodi come questo – si legge ancora nella nota – non possono essere tollerati poiché lesivi dell’immagine di tutto il corpo”. “Chi indossa una divisa ha il dovere di tenere comportamenti esemplari“, ha concluso il comandante Porta.