Il leader dei Litfiba Piero Pelù, intervenuto alla kermesse del Fatto Quotidiano a difesa della Costituzione, ha interpretato il brano “Dea musica” accompagnato al pianoforte da Gianna Fratta. “Fa impressione che una Carta fatta dopo vent’anni di fascismo venga riformata da gente che viene fuori da vent’anni di berlusconismo”, ha detto l’artista alla fine della sua canzone