Un 31enne con precedenti penali è entrato in un negozio di alimentari di Andria ed ha chiesto un liquore, poi un altro prodotto, ma solo con l’intento di distrarre il titolare per poi colpirlo con la bottiglia. Le urla dell’uomo hanno richiamato la moglie che non ha potuto nulla contro l’uomo, che ha preso l’incasso ed è fuggito. La polizia lo ha rintracciato e arrestato. Il negoziante ha riportato ferite guaribili in 30 giorni