Aveva semplicemente subito un’operazione alla schiena, ma la sua fotografia è stata stampata sui pacchetti di sigarette di tutta Europa per sensibilizzare i fumatori sui danni provocati dal loro vizio. Un 54enne spagnolo ha fatto causa all’Unione europea sostenendo che la sua immagini sia stata utilizzata senza la necessaria autorizzazione. Sopra la scritta “Fumare provoca embolie e disabilità” ci sarebbe la sua immagine, ottenuta però senza consenso.

L’uomo racconta di essere stato operato tre anni fa all’ospedale di Santiago di Compostela: gli fu inserita una protesi al titanio. Durante l’intervento gli scattarono anche una foto, che ora è stata utilizzata da Bruxelles nella sua campagna contro il fumo. Il fatto è stato subito denunciato alla ‘Guardia Civil’ di Boiro, paese della Galizia, e il signore ha chiarito che quell’operazione non aveva nulla a che fare con gli effetti negativi del consumo di sigarette.

Le istituzioni Ue sostengono che le immagini sui pacchetti abbiano tutte le necessarie autorizzazioni e che il 54enne spagnolo abbia confuso la sua foto con quella di un’altra persona. Non si tratta però della prima denuncia: una donna di Barcellona aveva sostenuto di aver riconosciuto suo marito, morto a causa di un tumore, in un’altra immagine. E anche in questo caso ha fatto causa all’Unione europea negando di aver rilasciato alcun consenso.