All’Università Cattolica di Milano per una “lezione di diritto” sulla riforma costituzionale di fronte alle matricole del corso di istituzioni di diritto privato del rettore Franco Anelli, il premier Matteo Renzi ha risposto alle domande degli studenti. “Non è vero che i nuovi senatori non li elegge nessuno”. E spiega: “Quanto alla loro rappresentatività, sarà più rappresentativa come senatrice la sindaca Raggi o la sindaca Appendino, che hanno preso centinaia di migliaia di voti, di un senatore del M5s eletto con cento click sul blog?”