“Vittoria di Trump? Grillo e i miei amici del M5S fanno salti di gioia ed esultano. Ma hanno capito bene le sue proposte?”. Così a Lira Tv il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, commenta con toni sardonici la posizione del leader del M5S sul neo-presidente degli Stati Uniti. “Grillo ha detto: ‘Che bello. Questo è stato un vaffa mondiale, interplanetario'” – continua il politico dem – “E’ il caso di ricordare a Grillo che sotto il nido di quaglia Trump ha alcune proposte: lo smantellamento della sanità pubblica introdotta in parte da Obama, la messa in discussione i diritti civili acquisiti della donna all’interruzione di gravidanza, l’ampliamento dell’acquisto delle armi. E quindi, quando vedo Grillo che salta dalla gioia, per un verso mi commuovo, per un altro gli domando: ‘Ma ti rallegrano tutte queste cose?“. E aggiunge: “Ma Grillo è un uomo d’onore. Sei contento? E salta, salta. Lui dice pure che con Trump finalmente c’è uno contro la corruzione. Veramente è un grande evasore fiscale. Insomma, l’Italia fa da pendant a quello che ci propone l’America in termini di divertimento e di circo equestre. Anche noi continuiamo ad avere il nostro piccolo circo equestre, rappresentato da tutti quelli che pensano di aggrapparsi alla zazzera di Trump per darsi una qualche importanza”. Poi conclude: “Trump ha la sua linea in materia di difesa. Anche qui Grillo è contento. Ma se riduce gli stanziamenti della Nato, quei soldi per la difesa dell’Europa ce li dobbiamo mettere noi. E Grillo salta”