3. Il futuro incerto è la vera paura degli elettori (non le performance economiche)

Un’altra delle ragioni per cui in molti erano certi della vittoria di Hillary è la capacità, da parte di Obama, di trascinare il paese fuori dalla crisi economica. Con un paese in crescita, si pensava, l’elettorato americano non sarebbe stato così impaurito e furibondo nei confronti dell’establishment, ben rappresentato da Hillary, rispetto agli elettorati dei paesi europei ancora impantanati in una fase di stagnazione. La vittoria di Trump in Michigan, stato delle tute blu per eccellenza, dimostra tuttavia come ridare occupazione e far ripartire l’economia non sia sufficiente laddove l’elettore è ancora preoccupato per ciò che gli riserva futuro.