Il video diffuso dalla polizia di Linden testimonia il primo incontro tra i poliziotti e Ahmad Rahami, il 28enne di origini afghane responsabile degli attentati dinamitardi avvenuti il 17 settembre scorso a New York e in New Jersey. “Sono un senzatetto. Ho perso il lavoro e non posso pagare l’affitto”, afferma il terrorista mentre è rannicchiato all’entrata di un bar di Linden. Ma il poliziotto, al quale l’uomo ha fornito false generalità pur mantenendo il suo vero nome, non è convinto e decide di chiamare i rinforzi. Poco dopo avrà inizio la sparatoria al termine della quale Rahami verrà arrestato