Un sorpasso per superare una serie di auto incolonnate e la corsia opposta invasa. Per questo i vigili urbani di Roma hanno ritirato la patente a Roberto Benigni. L’episodio è avvenuto a Roma, in piazza Thorvaldsen, davanti alla Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea. La notizia è stata pubblica da diversi giornali (tra i quali il Tempo) e ora è stata confermata anche dall’Ansa. A sorprendere il premio Oscar una pattuglia della polizia municipale del Gruppo Parioli. Secondo il Tempo l’attore ha cercato di giustificarsi, ma ora i vigili hanno inviato il tutto alla prefettura che stabilirà i tempi della sospensione, solitamente da uno a tre mesi.

L’episodio è stato commentato tra gli altri da Carlo Sibilia, deputato M5s: “Ritiro della patente di guida per #Benigni : a furia di fare inversioni a U … #iodicoNO”. Il riferimento è all’annuncio di Benigni di votare Sì al referendum costituzionale.