Rendere leggibili a tutti i cittadini i bilanci degli ultimi dieci anni del comune di Roma, pubblicati on-line e con slides interattive. Questo è “Open bilancio“, presentato dalla sindaca Virginia Raggi, dall’assessore al Bilancio Andrea Mazzillo e dall’assessore alla Semplificazione Flavia Marzano. “Per la prima volta – afferma Raggi – si può toccare con mano la trasparenza, renderemo il Campidoglio una casa di vetro, accessibile a tutti”. Parlando di bilancio alla domanda sul debito che pesa sul Campidoglio Mazzillo risponde: “I dati del debito non ci sono perché sono dati di natura patrimoniale. Il debito è stato commissariato e si trova in un’altra gestione di competenza del governo, quindi il dato definitivo di qual’è l’importo del debito contratto fino al 2008 dal Comune deve essere richiesto a chi lo sta gestendo per legge, mentre il dato dell’indebitamento del Comune è quella pubblicata su tutti i documenti: è un indebitamento sostenibile”. Poi sul primo impegno, l’approvazione del bilancio previsionale, Mazzillo ammette: “Come molte amministrazioni siamo un po’ in affanno sui tempi, ma solo perché siamo al primo anno in cui sono entrati in vigore i nuovi principi di armonizzazione contabile e perché stiamo mettendo a posto quello che abbiamo trovato”  di Manolo Lanaro