Continua la bufera sulle parole di Donald Trump: “Se vince la Clinton non accetterò il risultato del voto”. Questa volta a parlare è Barack Obama che stigmatizza le dichiarazioni del candidato repubblicano alla Casa Bianca: “E’ pericolo perché quando si seminano dubbi sulla legittimità delle nostre elezioni, si mina la nostra democrazia. La gente ha bisogno di sapere che il suo voto conta e la rappresentanza esiste”