Avevano violentemente aggredito il dipendente di una sala slot addetto alla sicurezza riducendolo in fin di vita. L’episodio accadde la notte dello scorso 22 luglio in via di Torrenova. Le indagini, affidate agli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Casilino, hanno permesso di individuare tutti i responsabili di quello che è stato un vero e proprio pestaggio. La vittima, un cittadino del Senegal di 42 anni, causa le gravi ferite riportate è stato ricoverato con una successiva prognosi di 40 giorni. Dovranno rispondere del reato di tentato omicidio in concorso, aggravato dai futili motivi e con finalità di odio razziale