Roma rischia di essere commissariata dopo l’addio del Ragioniere generale Fermante? “Non credo assolutamente. A Roma stiamo avendo delle difficoltà perché è Roma, ma le supereremo”. Lo ha detto il vice presidente della Camera Luigi Di Maio, a margine di un convegno M5S sulla cybersicurezza a Roma. Poi sulla questione della riforma ha spiegato: “Nel titolo ha uno slogan, una notizia; nel testo ha il contrario. Ho visto una campagna per il Sì che dice: cara Italia vuoi ridurre il numero di poltrone per i politici? La domanda giusta credo sia: cara Italia vuoi dare l’immunità parlamentare anche ai consiglieri regionali e ai sindaci? No. Secondo me – ha concluso – l’assenza di credibilità del premier si riverserà sulla campagna elettorale. I cittadini non gli credono più”. Domanda anche su Stefano Parisi secondo il quale M5s si esaurirà. “Ogni nuovo sedicente leader politico che arriva deve sempre dire questa cosa del Movimento. Ci ha sempre portato bene. Quindi: grazie a Parisi”