“Ehi, ti dispiace?”. Ha fatto sorridere i media di tutto il mondo il siparietto andato in scena ieri a Washington nel corso dell’inaugurazione del primo museo nazionale della storia afroamericana al National Mall della capitale Usa. L’ex presidente repubblicano George W. Bush ha chiesto all’attuale democratico Barack Obama di scattargli una foto con una sostenitrice. Bush non era, infatti, riuscito a scattrsi un selfie. E Obama si è prestato al ruolo di fotografo
(video tratto da Twitter)