Un uomo minaccia di suicidarsi, ad intervenire sul posto è l’agente Michael Blackmore del dipartimento di polizia di Columbia (South Carolina, Usa) che, insieme ad altri due colleghi e il personale medico di un’ambulanza, cerca di convincere il poveretto a non gettarsi dal ponte. Blackmore tenta l’approccio amichevole e sceglie un argomento molto caro agli americani: il football. “Ti piace il football? Qual è il tuo team?” chiede il poliziotto. “I Redskins” risponde l’uomo a bassa voce e l’agente gli fa: “Stai vivendo soltanto una brutta notte, ma domenica quando vedrai i Redskins giocare ti guarderai indietro e ti chiederai ‘a cosa stavo pensando venerdì notte?'”. I due continuano a parlare per circa due minuti e alla fine il poliziotto convince l’uomo a desistere e a seguirlo con lui in ospedale. Non è la prima volta che l’agente sventa dei suicidi