La Procura della Repubblica di Vibo Valentia ha aperto un’inchiesta sull’elicottero che, nei giorni scorsi, è atterrato nel centro di Nicotera per consentire a due sposi di fare un giro sopra le isole Eolie. Continuano le polemiche sull’episodio perché il Comune sostiene di non aver mai concesso l’autorizzazione all’atterraggio e di non aver chiuso al traffico il centro storico della cittadina del Vibonese. La Procura vuole capire come è stato possibile che il velivolo possa essere atterrato per i festeggiamenti del matrimonio di Antonio Gallone, sorpreso nel 2011 mentre coltivava cannabis e imparentato con soggetti vicini alla cosca Mancuso  di Lucio Musolino (immagini tratte da Facebook)