Durissima presa di posizione del senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri ai microfoni di ECG su Radio Cusano Campus sulla situazione di stallo della giunta capitolina della sindaca Virginia Raggi – “La situazione di Roma è indecorosa. Siamo senza assessore al bilancio da quindici giorni e senza amministratori nelle principali società municipalizzate. Io ho presentato un esposto alla magistratura, anche perché il patto tra la Raggi e Casaleggio è illegittimo. Non si può scrivere”- continua Gasparri – “una roba nella quale ci si impegna a fare le nomine con una società privata. Un conto è dire che ci si confronta col proprio partito, un conto è dire faccio un patto sostanzialmente paramafioso con una associazione di cui non si capisce l’origine che viene chiamata in causa con un potere di veto per decidere le scelte. Ora” – conclude il vicepresidente del senato – “Su questo esposto che ho presentato avvieremo una raccolta di firme popolare. Questa situazione voluta dalla Raggi, da Grillo, da Di Battista, TavernaVignaroli, Di Maio, questa gente ha fatto un patto. C’è una mafia, quella che ha firmato il patto Raggi-Casaleggio. Tu affidi a uno che non ha legittimazione popolare un potere di veto, scelta e nomina. Se non è un metodo paramafioso questo, ditemi voi cosa è. Mi querelano? Sono io ad aver fatto la denuncia, che la procura indaghi. Sono io che li ho denunciati“