Un soldato israeliano è stato accoltellato da un palestinese ad Hebron. Il filmato è stato registrato dalle telecamere di sorveglianza, in un posto di blocco nei pressi di Tel Rumeida, un quartiere di Hebron dichiarato zona militare chiusa. Il video mostra l’attentatore mentre esibisce i documenti ad un soldato. Un istante dopo estrae un coltello dalla tasca e tenta di accoltellarlo, ma il soldato riesce a schivare l’attacco. Ne fa le spese un secondo soldato che viene ferito e gettato a terra. L’uomo viene ucciso dall’intervento immediato delle forze di Tel Aviv. E’ il quarto attacco terroristico questa settimana. Verso le 13 di ieri, un altro attentatore giordano ha cercato di accoltellare le guardie di frontiera che erano di pattuglia vicino alla Porta di Damasco di Gerusalemme. Quaranta minuti dopo, presso una fermata di autobus a Elias, uno svincolo nei pressi di Kiryat Arba, un uomo e una donna hanno cercato di uccidere tre soldati israeliani. Appena un’ora dopo, un autobus è stato preso di mira con pietre e bottiglie sulla Highway 1 tra Gerusalemme e Ma’ale Adumim. L’autista è rimasto leggermente ferito dai frammenti di vetro e è stato immediatamente trasportato in un ospedale locale. In seguito all’aumento degli attacchi le forze israeliane hanno risposto inasprendo le restrizioni