Simona Ventura si prepara a condurre un nuovo programma su Italia Uno che, stando a TVBlog, dovrebbe essere una sorta di Brutto Anatroccolo in chiave moderna (se così si può dire): concorrenti alle prese con trasformazioni estetiche ma anche con dipendenze da superare. Stando a quanto riportato nelle scorse ore da Alberto Dandolo su Dagospia e poi dal sito di Alfonso Signorini, Supersimo sarebbe stata costretta ad accettare, suo malgrado, la scomoda presenza di Fabrizio Corona nel cast. Il rapporto tra i due non è mai stato idilliaco: pubbliche accuse e attacchi reiterati, con tanto di strascichi giudiziari. Eppure la conduttrice non avrebbe potuto fare niente di fronte alla volontà della produzione (la Fascino di Maria De Filippi), decisa ad avere nel cast l’ex agente fotografico.

Secondo la Ventura, però, le cose non stanno esattamente così: “In questi giorni, leggendo alcune notizie del tutto prive di fondamento, mi sento di fare chiarezza. Chi mi conosce, i dirigenti e il pubblico che in questi anni ha imparato ad apprezzarmi, sa che lavoro e ho sempre lavorato in completa autonomia; le scelte di persone e contenuti sono sempre state condivise con produttori, autori e gruppo di lavoro”. ha detto all’ANSA. “Insieme a Fascino – ha continuato Ventura -, stiamo lavorando ad un programma che andrà in onda in autunno, progetto nel quale stiamo mettendo tutta l’energia possibile affinché sia forte, in cui il pubblico si possa identificare. Stiamo valutando insieme il cast e sempre insieme decideremo. Tra i candidati vi è anche Fabrizio Corona. Nulla è deciso, ma se farà parte del programma sarà una scelta condivisa da tutto il gruppo. Andiamo avanti a testa alta e schiena dritta”