Un record è sempre un record. Se poi vai a prendertelo in casa dei tuoi concorrenti diretti, ha ancora più significato. Proprio per questo l’impresa della Giulia Quadrifoglio al Nurburgring non è da sottovalutare: la versione equipaggiata con cambio automatico della nuova sportiva del Biscione ha percorso la pista Nordschleife in 7’32”, facendo segnare il nuovo primato di categoria. Come si può apprezzare dal video qui sotto.

Un viatico convincente, a pochi giorni dal via alla commercializzazione della variante con il cambio automatico ZF a otto marce. Una trasmissione capace di adattare lo stile di cambiata ai diversi tipi di utilizzo. Da quello urbano a quello, appunto, della performance in pista.

A quest’ultimo, ad esempio, è dedicata la particolare calibrazione che limita il tempo di cambiata a 150 millisecondi in modalità Race. Come pure la frizione “lock up”, che assicura una sensibile percezione di ripresa dopo che la marcia è stata innestata, che può essere apprezzata anche nella guida di tutti i giorni.

Il resto lo ha fatto il V6 2.9 turbo benzina da 510 cavalli e coppia massima di 600 Newtonmetri, i cui numeri sono noti ma giova ricordarli: accelerazione da 0 a 100 orari in 3,9 secondi, velocità massima di 307 km/h.