L’autista preferito del presidente russo Vladimir Putin è morto in un incidente stradale avvenuto a Mosca, in cui la Bmw nera ufficiale di Putin ha fatto un testacoda dopo lo schianto con un’altra auto. Putin non si trovava all’interno del veicolo. Le immagini registrate da alcune telecamere a circuito chiuso, girate su Kutuzovsky Avenue, mostrano lo schianto fra la Bmw presidenziale e una Mercedes che viaggiava in senso di marcia opposto. L’autista di Putin, la cui identità non è stata diffusa, è morto sul colpo, mentre il conducente della Mercedes è stato portato in ospedale in condizioni critiche. Secondo il Daily Mail, l’auto è registrata ufficialmente come appartenente al Senato russo.