‘”Con l’elezioni del 2013, il M5S ha preso un bivio o in meglio o in peggio, ma l’azione di questi giorni ci fa presumere per il peggio”. Così il sindaco di Parma Federico Pizzarotti ai microfoni di ‘Omnibus’ (La7), critica la posizione assunta dal direttorio dopo la crisi politica al comune capitolino che rischia di travolgere la giunta della sindaca Virginia Raggi. “Non si è saputo governare questo cambiamento, passare cioè da forza anti-sistema a proposta di governo. Io sono stato criticato per aver detto di abbassare i toni, ma la critica non è qualcosa di negativo e questo atteggiamento va cambiato. Il direttorio – continua Pizzarotti – ha dimostrato nei fatti di aver fallito, quindi va resettato e reimpiantato sotto altri presupposti”. “Io come possibile leader? Per l’affetto e i valori del M5S – afferma -, mi sentirei di buttare il cuore oltre l’ostacolo per togliere il movimento da queste secche. Il M5S è ancora l’unica speranza dell’Italia”