A maggio 2016, durante la campagna elettorale delle Amministrative scoppia il caso della mancata comunicazione da parte del primo cittadino di un avviso di garanzia che lo vedeva coinvolto. L’allora candidata sindaca a Roma per il Movimento 5 Stelle sull’argomento aveva le idee chiare: “La comunicazione era nota a Federico Pizzarotti e lui ha pensato di nasconderlo. La trasparenza è importante. Avrebbe dovuto renderlo noto soprattutto ai suoi cincittadini”. Il filmato in questione è rimbalzato sui social dopo la bufera che ha travolto la sindaca della Capitale che, come lei stessa ha ammesso, era a conoscenza delle indagini sulla sua assessora all’Ambiente Paola Muraro