Come da previsioni e allerta meteo, la pioggia è arrivata nei centri colpiti dal terremoto del 24 agosto, rendendo più dura la vita nelle tendopoli e più difficile il compito degli uomini impegnati nei lavori di sgombero e di messa in sicurezza. Fogli con istruzioni e raccomandazioni sui comportamenti da tenere nelle tende e nelle vicinanze degli impianti in caso di temporale sono stati affissi nelle tendopoli di Arquata del Tronto. Ma presso il Com (Centro Operativo Misto) allestito in un ex allevamento ittico lungo la Salaria fanno notare che “le tende sono in grado di resistere a qualunque nubifragio, sono sigillate e isolate, hanno strutture robuste”